Abbiamo fermato Alemanno? Il prolungamento della metro B1 e’ in stand by.


Mercoledì scorso il sindaco Alemanno era alla Camera per un’audizione informale presso la commissione Trasporti, per gli innumerevoli disservizi registrata dalla neonata diramazione metro B1. A margine Alemanno ha voluto dare una notizia che se confermata con atti ci dovrebbe far festeggiare. Alemanno, parlando dei prolungamenti della attuale rete metropolitana esistente, ha detto: ”Bufalotta e’ ancora ferma, stiamo valutando varie proposte. Ma il project financing che e’ stato presentato non è convincente. Troppo impatto urbanistico. C’era un eccesso di cubature difficile da sistemare”. Dopo tre anni di opposizione a questo progetto siamo riusciti a mandare in soffitta il progetto di prolungamento della B1 fino a Porta di Roma? Dovremo mantenere alta la guardia e approfondire gli iter amministrativi del faraonico progetto metro con annesse cubature residenziali e nuovi centri commerciali. La battuta en passant di uno, anche se fa il sindaco, non mi pare sufficiente, visto l’inserimento nel bilancio di Roma Capitale della previsione degli introiti dei palazzinari per i cambi di destinazione d’uso intorno a Vigne Nuove e Bufalotta. E visto quante volte si è rimangiato la parola data.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Comune di Roma, Mobilità, Municipio, Urbanistica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...