Casal Boccone, il disastro del duo Bonelli-Belviso


“La manifestazione svolta questa mattina in piazza Sempione dagli occupanti dell’ex casa di riposo Roma 2 di Casal Boccone è la cartina di tornasole dell’incapacità assoluta di governare il Municipio IV e la città di Roma da parte del centrodestra” è quanto dichiarano in una nota congiunta il consigliere provinciale Marco Palumbo e il capogruppo Pd in IV Municipio Paolo Marchionne. “La scelta scellerata di chiudere la struttura di Casal Boccone, contro cui ci siamo battuti fino all’ultimo, si manifesta ad un anno di distanza in tutta la sua tragicità. Oggi il Municipio di Montesacro ha meno servizi pubblici e una struttura occupata, senza che l’amministrazione municipale e capitolina sappia dare risposte adeguate alle elevate richieste di servizi, sostegno e aiuto che provengono dalle fasce più deboli di questa città. Oggi il Presidente Bonelli – hanno aggiunto Palumbo e Marchionne – ha incontrato gli occupanti, pronunciando stanche frasi di rito. La realtà è che dentro la struttura di Casal Boccone ci sono decine di famiglie e minori, che per la destra sono invisibili, e che anzi vanno isolate. Non un atto per assicurare la scolarizzazione dei bambini che sono dentro quell’occupazione da un anno, ma solo cinismo. Infatti solo la scorsa estate il Municipio ha richiesto ad Atac di sopprimere l’unica fermata autobus presente. Ci chiediamo se il vicesindaco Sveva Belviso, impegnata questo pomeriggio in un giro di precampagna elettorale nel centro anziani Aguzzano, avrà il coraggio di allungare di poco il suo tragitto, andando a vedere il disastro che ha creato a via di Casal Boccone, 112 e se ancora si occupa di sociale, ci chiediamo cosa abbia da dire in merito. Dal canto nostro – hanno concluso il consigliere provinciale Marco Palumbo e il capogruppo Pd in IV Municipio Paolo Marchionne – crediamo che l’Amministrazione abbia perso un anno, invece di realizzare a Casal Boccone una struttura per le politiche abitative, che continuasse a garantire servizi di ottimo livello agli anziani e accogliesse quanti una casa non ce l’hanno. Un vero disastro sociale che ci lascerà in eredità il duo Bonelli-Belviso”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Municipio, Servizi sociali e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...